TRITURAZIONE

  • La triturazione del materiale conferito, è un’operazione fondamentale, che deve essere eseguita con specifici mezzi. L’operatore, utilizzando una pala gommata con benne ad alto ribaltamento con un volume di 6,5 mc., provvede a caricare il rifiuto ed a posizionarlo nel trituratore, facendo attenzione a miscelare ulteriormente la tipologia del materiale scaricato al fine di ottenere un prodotto omogeneo..
  • La triturazione avviene con trituratori lenti che triturano e sfibrano i rifiuti per attivare il processo di bio-ossidazione del materiale con conseguente degradazione delle parti organiche.Tutto questo è il primo passo per l’inizio del processo di compostaggio.
  • Il compostaggio è un processo bioossidativo aerobico che avviene a carico di matrici organiche ed è promosso da microrganismi che di norma sono naturalmente presenti nell’ambiente ed essenzialmente riconducibili a tre categorie principali: batteri, attinomiceti e funghi.
  • Il prodotto ottenuto dopo la triturazione viene accatastato in cumuli per la maturazione del materiale.
  • Il sovvallo di legna che deriva dalla successiva operazione di vagliatura e deplastificaazione viene nuovamente triturato con l’impiego di un trituratore veloce dotato di griglie più fini e viene reinserito nei cumuli in maturazione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Continuando a consultare il sito web, acconsentite all'utilizzo di tali cookies. Se volete saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, per maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi